Contenuto principale

“Sulle tracce dell’Autonomia altoatesina“ – Vivere il percorso dell’Autonomia

Questa visita è tutta dedicata all’Autonomia dell’Alto Adige: Nell’ambito di una visita all’esposizione multimediale di piazza Silvius Magnago a Bolzano, le alunne e gli alunni suddivisi in piccoli gruppi elaborano brevi videoreportage. Al termine della visita, li mostreranno a un consigliere o a una consigliera, discutendone insieme a loro.

Il percorso espositivo sull'autonomia dell'Alto Adige in piazza Silvius Magnago si snoda in nove stazioni e un'installazione nel parco di fronte. Offre una panoramica della storia dell’autonomia altoatesina: Illustra come si è arrivati a questo risultato, quali sono i cardini e i valori insiti nell’autonomia. Chi erano Silvius Magnago e Alcide Berloffa e? Quali implicazioni ha l’autonomia per le persone che vivono in Alto Adige? Quali regole impone alla convivenza dei gruppi linguistici? Su quali basi finanziarie si fonda? Infine, nell’allargare l’orizzonte oltre i confini provinciali, l’esposizione affronta un’ulteriore questione, cercando anche di tracciare le prospettive per il futuro: dove ci condurrà l’autonomia?

Obiettivo di apprendimento

Conoscere le origini e le conoscenze di base dell'Autonomia altoatesina e formarsi un'opinione al riguardo.

Durata

90 minuti

Gruppo target

biennio & triennio

Materiali

  • Proprio smartphone (è sufficiente un dispositivo per gruppo)
  • Verrà fornito uno storyboard per il lavoro di concetto, così come un blocco e una penna per appunti

Programma

  1. Benvenuto e accoglienza
  2. Visita all’esposizione ed elaborazione di brevi videoreportage
  3. Presentazione dei risultati e colloquio con un consigliere o una consigliera
  4. Conclusione

Modulo di prenotazione

Dati anagrafici

I campi obbligatori sono indicati in grassetto e/o dal simbolo *.

1232843139

Informativa al trattamento dei dati personali

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali


Titolare del trattamento è il Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano, con sede in piazza S. Magnago n. 6, e-mail privacy@consiglio-bz.org

Responsabile della Protezione dei Dati Personali (Data Protection Officer – DPO) è Gruppo Inquiria S.r.l., contattabile all’indirizzo e-mail andrea.avanzo@com-co.it; numero di telefono: 0471/085095.
Finalità del trattamento: I dati personali forniti dall’Istituto scolastico saranno trattati secondo i principi di liceità, correttezza e trasparenza e saranno utilizzati per la gestione delle visite delle classi scolastiche o gruppi di giovani che visitano le sale della sede consiliare, osservano dalla Tribuna degli spettatori i dibattiti politici e i consiglieri/le consigliere al lavoro. Inoltre, durante tali visite potrebbero essere scattate delle foto ai ragazzi/ragazze per finalità istituzionali legate a iniziative e attività del Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano: le foto e le riprese video verranno trattate secondo quanto disposto dalla vigente normativa (Regolamento (UE) 2016/679 in materia di trattamento dei dati personale e Legge 22 aprile 1941, n. 633 sulla protezione del diritto d’autore).

Non essendo possibile, per mancanza di un contatto diretto con i ragazzi/le ragazze e/o con le loro famiglie, raccogliere singolarmente il consenso, si raccomanda all’Istituto scolastico di riferire quanto sopra ai soggetti e/o alle famiglie interessate e a comunicare quanto prima, qualora vi fossero studenti/studentesse che non vogliano o non possano essere immortalati. A seguito di tale comunicazione le immagini del soggetto interessato non saranno in alcun modo utilizzate.


Base giuridica del trattamento: Base giuridica del trattamento dei dati personali forniti nel modulo di cui sopra – ai sensi dell’art. 6, del Regolamento (UE) 2016/679 – è la necessità di dare esecuzione alla richiesta dell’Istituto scolastico di iscrizione delle classi o dei gruppi di giovani che desiderano visitare le sale del Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano. In relazione alle foto e/o video che potrebbero ritrarre i ragazzi/le ragazze che partecipano alle iniziative e attività organizzate dal Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano, la base giuridica del trattamento è l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare del trattamento.


Natura del conferimento: Il conferimento dei dati personali richiesti nel modulo di cui sopra è obbligatorio per effettuare l’iscrizione stessa.


Comunicazione dei dati: I dati raccolti potranno essere comunicati agli incaricati interni alla struttura per poter compiere le operazioni di trattamento, nonché a ogni altro soggetto esterno nominato in qualità di responsabile del trattamento. La comunicazione dei dati è obbligatoria e un mancato conferimento comporta l’impossibilità di dare seguito all’iscrizione presentata.


Diffusione: I dati personali forniti per l’iscrizione non saranno in alcun modo diffusi. Le foto e/o i video che ritraggono i ragazzi/le ragazze che partecipano alle iniziative e attività organizzate dal Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano potranno essere pubblicate/i per scopi informativi e istituzionali: a titolo esemplificativo, su quotidiani locali, riviste periodiche, brochure informative e illustrative nonché sul sito web istituzionale del Consiglio Provinciale di Bolzano (www.consiglio-bz.org) e sul sito web per i giovani del Consiglio provinciale  (www.nova-bz.org).


Modalità del trattamento dei dati personali e periodo di conservazione: Il trattamento sarà effettuato con supporto informatico. I dati conferiti saranno conservati per il tempo necessario all’organizzazione e lo svolgimento delle attività del Consiglio nonché nel rispetto dei tempi di conservazione dei dati e dei documenti previsti dalla legge.


Trasferimento dei dati in paesi extra UE: I dati personali forniti per l’iscrizione non saranno in alcun modo trasferiti o comunicati verso Paesi terzi al di fuori dell’UE.
Trattamenti automatizzati: La informiamo che i dati personali conferiti non saranno in alcun modo sottoposti a processi decisionali automatizzati.


Diritti dell’interessato/a: In base alla normativa vigente, l’interessato/l’interessata potrà in ogni momento esercitare i propri diritti rivolgendosi al Titolare del trattamento, richiedendo l’accesso ai propri dati. Se esistono i presupposti di legge, potrà opporsi al loro trattamento, richiedere la relativa cancellazione ovvero la limitazione del trattamento. In tale ultimo caso, esclusa la conservazione, i dati personali, oggetto di limitazione del trattamento, potranno essere trattati solo con il consenso del/della richiedente, per l’esercizio giudiziale di un diritto del Titolare, per la tutela dei diritti di un terzo ovvero per motivi di rilevante interesse pubblico.