Contenuto principale

Norme di attuazione dello Statuto di autonomia

L'articolo 107 dello Statuto di autonomia prevede espressamente l'emanazione di norme di attuazione e contiene disposizioni che stabiliscono la procedura da seguire. Per questo motivo le norme di attuazione sono emanate con decreti del Presidente della Repubblica, sentita una commissione paritetica e dopo la relativa deliberazione del Consiglio dei ministri. Detta commissione si compone di dodici elementi, di cui sei in rappresentanza dello Stato, due in rappresentanza del Consiglio regionale, due del Consiglio della Provincia autonoma di Trento e due del Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano. Tre componenti devono appartenere al gruppo linguistico tedesco. All'interno di questa Commissione dei Dodici, che è competente per tutte le questioni concernenti le due Province di Bolzano e Trento oppure la Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol, vi è una commissione speciale per le norme di attuazione riferite alle materie di competenza della Provincia di Bolzano. Questa commissione speciale ha sei componenti, tre in rappresentanza dello Stato e tre in rappresentanza della Provincia. Dei tre componenti in rappresentanza dello Stato uno deve appartenere al gruppo linguistico tedesco, mentre uno dei componenti che rappresentano la Provincia deve appartenere al gruppo linguistico italiano. Questa commissione viene comunemente chiamata Commissione dei Sei. Dette commissioni non si limitano a un mero esame delle bozze di norme di attuazione elaborate dagli organismi governativi competenti, ma hanno un ruolo attivo nella loro preparazione.

In realtà tutte le norme di attuazione avrebbero dovuto essere emanate entro due anni dall'entrata in vigore dello Statuto di autonomia, ma vista la complessità della materia non è stato possibile. Per questo motivo, il periodo di tempo nel quale sono state emanate delle norme di attuazione va dal 1973 ad oggi e sulla base del concetto di "autonomia dinamica" nonché vista la necessità o l'opportunità di modificare norme di attuazione già emanate, questo processo non può ancora dirsi concluso.

In questa pagina è riportato un elenco cronologico di tutte le norme di attuazione a tutt'oggi emanate, con il relativo testo.

Elenco delle norme di attuazione dello Statuto di autonomia
  Titolo Download

Per aprire i documenti PDF contenuti in questa pagina occorre installare un lettore PDF.
Se non ne hai già installato uno nel tuo sistema, puoi scaricare:
Lettori PDF liberi
un lettore PDF libero
Adobe© Reader©
il programma Adobe© Reader©

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1° novembre 1973, n. 687
Assistenza ed edilizia scolastica
  1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1° novembre 1973, n. 687  (8 KB)
DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1° novembre 1973, n. 686
Esercizi pubblici e spettacoli pubblici
  1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1° novembre 1973, n. 686 (6 KB)
DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 1° febbraio 1973, n. 49
Organi della Regione e delle Province di Trento e Bolzano e funzioni regionali
  1. DELLA REPUBBLICA 1° febbraio 1973, n. 49  (14 KB)
DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 20 gennaio 1973, n. 115
Trasferimento alle Province autonome di Trento e di Bolzano dei beni demaniali e patrimoniali dello Stato e della Regione
  1. Testo finale
  2. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 20 gennaio 1973, n. 115 vom 20. Jänner 1973, Nr. 115  (11 KB)
« pagina precedente 1 2 3 4 5 pagina successiva »