Contenuto principale

Consiglio

Consiglio | 28.03.2019 | 15:25

2a commissione: Limite all’uso di erbicidi

Parere positivo della commissione guidata da Locher a un disegno di legge del Movimento 5 Stelle, emendato. Respinta una proposta del Gruppo Verde sul limite ai posti letto negli esercizi ricettivi.

Riunita oggi sotto la guida di Franz Thomas Locher, la 2a commissione legislativa ha esaminato due disegni di legge provinciale.

Il dlp 7/19, Modifiche alla lp 6/2010, articolo 19, comma 3 (Diego Nicolini) ha come scopo la riduzione dell’utilizzo di erbicidi. Il divieto generico in esso contenuto è stato modificato con emendamento presentato dai conss. Dello Sbarba e Nicolini, in base al quale, come riferisce il pres. Locher, “vengono tutelati dal trattamento con erbicidi i confini dei campi e delle banchine, le scarpate stradali, i corsi d’acqua e i fossi, mentre si mantiene l’eccezione per le aree agricole a coltivazione intensiva, così come, per ragioni di sicurezza, per le linee ferroviarie e le strade”. Così modificato, il dlp ha ricevuto parere positivo con 7 voti favorevoli (conss. Vallazza, Faistnauer, Amhof, Dello Sbarba, Leiter Reber, Repetto e Tauber) e 1 astensione (cons. Locher).

Ampia la discussione sul tema al centro del dlp 3/18, Limite dei posti letto negli esercizi ricettivi (Riccardo Dello Sbarba, Brigitte Foppa e Hanspeter Staffler). Come spiega ancora Locher, “la questione chiave è l’equilibrio tra ampliamento qualitativo e quantitativo. È stato considerato che un limite massimo di letti valido per tutti i comuni non è opportuno, perché ce ne sono alcuni con un certo fabbisogno: si tratta di aree dotate di infrastrutture – impianti sciistici e non solo – in grado di accogliere ulteriori turisti. Va quindi cercata con il Consiglio dei Comuni una soluzione differenziata in base alle esigenze dei singoli Municipi”. Il disegno di legge è stato quindi respinto con 2 voti favorevoli (conss. Dello Sbarba e Peter Faistnauer), 5 voti contrari (pres. Locher e conss. Manfred Vallazza, Magdalena Amhof, Andreas Leiter Reber e Helmut Tauber) e 1 astensione (cons. Sandro Repetto).

 

(MC)