Contenuto principale

Consiglio

Consiglio | 18.03.2019 | 15:48

Mattei alla Conferenza dei presidenti: accordo sulla rideterminazione dei vitalizi

La vicepresidente ha rappresentato il Consiglio provinciale a Roma: “Posizione comune sulla necessità di ridurre i vitalizi di consiglieri e consigliere senza dare adito a ricorsi”.

La vicepres. Mattei alla Conferenza insieme agli altri rappresentanti dal Trentino Alto Adige. (Foto: Conferenza dei presidenti)ZoomansichtLa vicepres. Mattei alla Conferenza insieme agli altri rappresentanti dal Trentino Alto Adige. (Foto: Conferenza dei presidenti)

La vicepresidente del Consiglio provinciale Rita Mattei ha partecipato oggi a Roma all’assemblea plenaria della Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome. All’ordine del giorno, il tema del ricalcolo dei vitalizi.

“È stata da tutti condivisa”, riferisce la vicepresidente, “la necessità di rideterminare i trattamenti previdenziali e i vitalizi dei consiglieri e delle consigliere sulla base del metodo contributivo, ai fini di partecipare al contenimento della spesa pubblica. Non potendo intervenire sui vitalizi già erogati, si procederà a ricalcolare quelli futuri con riduzioni sino al 30% rispetto a quelli attuali, facendo però attenzione a non provocare ricorsi che sarebbero un danno per l’erario”.

La vicepresidente Mattei partecipava per la prima volta, con i rappresentanti del Consiglio provinciale di Trento e del Consiglio regionale del Trentino Alto Adige/Südtirol, alla Conferenza: “Si è trattato di un lavoro costruttivo per lo più sugli aspetti tecnici della questione: con la proposta approvata ci si confronterà con il Governo”.

 


(MC)