Contenuto principale

Consiglio

Consiglio | 02.07.2019 | 14:08

3a commissione: sì all’assestamento di bilancio

428 i milioni disponibili per i diversi settori; 195 milioni per la contrattazione collettiva.

Guidata da Helmut Tauber, la 3a commissione legislativa del Consiglio provinciale ha esaminato e dato parere positivo, questa mattina, a diversi disegni di legge.

Il disegno di legge provinciale n. 19/19 "Rendiconto generale della Provincia autonoma di Bolzano per l'esercizio finanziario 2018" (presidente Provincia Kompatscher) e il e il disegno di legge provinciale n. 26/19 "Rendiconto generale consolidato della Provincia autonoma di Bolzano per l'esercizio finanziario 2018" (presidente Provincia Kompatscher) hanno ricevuto parere positivo, entrambi (votati separatamente) con 4 voti favorevoli (presidente Tauber, conss. Lanz, Renzler e Vettori) e 3 astensioni (conss. Nicolini, Staffler e Unterholzner).

Parer positivo anche al disegno di legge provinciale n. 25/19 "Assestamento del bilancio di previsione della Provincia autonoma di Bolzano per l'anno finanziario 2019 e per il triennio 2019-2021" (presidente Provincia Kompatscher), con  4 voti favorevoli (presidente Tauber – voto determinante -, conss. Lanz, Renzler e Vettori) e 4 voti contrari (conss. Köllensperger, Nicolini, Staffler e Unterholzner). Hanspeter Staffler ha annunciato una relazione di minoranza.

Come spiega il presidente Tauber, il bilancio assestato ammonta a 6,420 mld, con un avanzo di 609 milioni di cui 428 disponibili per i diversi settori. In particolare, è ridotto al minimo l’indebitamento: “Siamo a una quota dello 0,02%, che fa prevedere un ottimo ranking in seguito alla prossima valutazione da parte delle agenzie di rating”.  Come saranno suddivisi i mezzi è stato spiegato dal presidente della Provincia Arno Kompatscher direttamente in commissione. Parte di essi sono fondi per la contrattazione collettiva: si tratta di 195,5 milioni per il contratto di intercomparto per i prossimi 3 anni, come spiegato dal direttore generale della provincia Alexander Steiner (il pacchetto complessivo, compreso di mezzi per Comuni, Comunità comprensoriali, residenze per anziani ecc., nonché 11,4 milioni per le scuole statali, è di 310 milioni). In commissione è stata introdotta con emendamento anche la considerazione di un nuovo indice IPCA locale, sulla base dell’indicatore ASTAT, per riconoscere il livello più alto dei prezzi rispetto a quello nazionale: “Si arriva così a un aumento del 4,8%, mentre con l’indice statale saremmo arrivati al 3%”, spiega Steiner.

Infine, la commissione ha infine valutato positivamente anche il disegno di legge provinciale n. 24/19 "Debito fuori bilancio" (presidente Provincia Kompatscher), che ha ottenuto 6 voti favorevoli (presidente Tauber, conss. Lanz, Renzler, Staffler, Vettori e Unterholzner) e 1 astensione (cons. Nicolini).

(MC)