Contenuto principale

Consiglio

Consiglio | 16.10.2020 | 18:08

Commissione d’inchiesta mascherine: audizione sulla certificazione e valutazione materiali

La direttrice dell’Istituto d’Igiene e Microbiologia dell’Università di Innsbruck, l’amministratore della DEKRA e rappresentanti del Dipartimento Protezione civile hanno riferito alla Commissione d’inchiesta.

“È stata una giornata molto istruttiva”: così il presidente Franz Ploner in merito alla serie di audizioni svolte oggi dalla commissione d’inchiesta sui dispositivi di protezione individuale nell'Azienda sanitaria, tra le quali anche quelle di rappresentanti del Dipartimento e dell’Agenzia per la Protezione civile. E anche oggi, la commissione ha potuto nuovamente constatare  l’esistenza di “alcune incongruenze” nelle dichiarazioni.

Un prezioso sguardo sui dettagli della certificazione di dispositivi di protezione è stato, secondo Ploner, quello offerto dall’audizione della prof.ssa Cornelia Lass-Flörl, direttrice dell’Istituto d’Igiene e Microbiologia dell’Università di Medicina di Innsbruck. Da Jörg-Timm Kilisch, amministratore della DEKRA Testing and Certification Srl, la commissione si è fatta invece spiegare le esatte procedure della standardizzazione di materiali protettivi, che rispondono oggi a nuove regole di valutazione. “Kilisch ha fatto riferimento alla grande difficoltà di produrre materiali protettivi registrata nel primo periodo della crisi, ma anche al fatto che molti Governi e responsabili, purtroppo, non avrebbero imparato nulla da questa prima fase”, riferisce Ploner.

(MC)