Contenuto principale

Consiglio

Consiglio | 09.09.2020 | 12:54

2a Commissione: Controlli su condotte di irrigazione e ambiente come principio costituzionale

La commissione che si occupa di ambiente e agricoltura ha dato parere positivo a un disegno di legge della SVP sulle condotte d’irrigazione; parere negativo, invece, a un progetto di legge che mirava a inserire nella Costituzione principi di tutela ambientale e sostenibilità.

Riunita questa mattina in seduta, la 2a Commissione legislativa ha proseguito e concluso l’esame del disegno di legge provinciale n. 51/20: Modifica della legge provinciale 30 settembre 2005, n. 7, “Norme in materia di utilizzazione di acque pubbliche” (SVP), dando a esso parere positivo con 4 voti favorevoli (SVP), 3 voti contrari (Gruppo verde, Team K, Partito Democratico - Liste civiche) e 1 astensione (Die Freiheitlichen). Gruppo Verde e Team K hanno preannunciato la presentazione di una relazione di minoranza. La proposta prevede semplificazioni nell’ambito delle concessioni di utilizzo idrico: mentre nel caso dell’utilizzo comunitario attraverso consorzi rimane inalterato l’attuale sistema di verifiche e controlli, riguardo ai gestori privati si punta su una maggiore responsabilità personale, incoraggiando ad attuare le disposizioni di sicurezza in tutta coscienza, come spiega il presidente della Commissione.  

La commissione ha poi trattato il progetto di legge n. 1/20, “Modifiche agli articoli 2 e 9 della Costituzione in materia di equità generazionale, sviluppo sostenibile e tutela dell’ambiente” (Team K), respingendo il passaggio alla discussione articolata con 4 voti contrari (SVP) e 4 favorevoli (Gruppo Verde, Team K, Die Freiheitlichen, Partito Democratico – Liste civiche). Obiettivo della proposta è ancorare costituzionalmente i principi citati nel titolo. La maggioranza, riferisce ancora il presidente della Commissione, ha segnalato che in Parlamento è già stata presentata una proposta di inserimento nella Costituzione dei principi di equità generazionale e sostenibilità; per quanto riguarda il principio di tutela ambientale, è stato sottolineato che la Provincia esercita da decenni, anche tramite la tutela del paesaggio, una tutela attiva dell’ambiente, e che si punta alla competenza primaria in quest’ambito.   

(MC)