Contenuto principale

Consiglio

Consiglio | 30.07.2020 | 13:07

Lavori Consiglio: Assestamento di bilancio, discussione generale - 4 - CON VIDEO

La replica del presidente della Provincia e degli assessori, i primi ordini del giorno.

 

In replica agli interventi nella discussione generale del disegno di legge provinciale n. 57/20: Assestamento del bilancio di previsione della Provincia autonoma di Bolzano per l'anno finanziario 2020 e per il triennio 2020-2022 e il disegno di legge provinciale n. 58/20: Disposizioni collegate all’assestamento del bilancio di previsione della Provincia autonoma di Bolzano per l’anno finanziario 2020 e per il triennio 2020-2022, il presidente della Provincia ha ribadito che lo Stato si accollerà tutte le minori entrate tributarie del 2020-21, anche se la relativa copertura sarà ufficialmente stabilita in ottobre. L’acconto è di 370 milioni, su 500 milioni complessivi, quindi i calcoli fatti dalla Provincia sono giusti; a ciò si aggiunge il contributo della regione, più alto del previsto. Il presidente ha citato anche il caso di Tundo, che ha vinto l’appalto per il trasporto scolari, ricordando che si tratta appunto di un appalto, che ha determinate regole: l’offerta corrispondeva ai criteri richiesti, sia dal punto di vista del prezzo che da quello della qualità. Il controllo del rispetto dei criteri può avvenire solo successivamente, e questo sarà fatto. L’alternativa era che ogni Comune agisse da sé. In quanto ai controlli suoi contributi e alla necessità di darli solo a chi dimostrava di aver avuto danni, bisogna considerare la necessità di agire velocemente: si presuppone, analizzando la situazione generale, che in certi settori sia stato subito un danno, intervenendo esonerando dalla metà dell’IMI. La cifra è coperta per il 40% dalla Provincia, per il 10% dei Comuni; nel caso del turismo, lo stato copre l’ulteriore 50%: il tutto, al patto che ci sia stato un calo di fatturato superiore al 20%: i dettagli relativi alle categorie catastali vanno inseriti nel disegno di legge, che per questo diventa più lungo. L’ufficio per le lingue sarà gestito da un team di 4 persone. I mezzi per il sociale sono stati definiti troppo esigui, ma bisogna smettere di distinguere tra fondi per l’economia/fondi per il sociale/fondi per le famiglie, perché è tutto collegato, e il benessere collettivo è garantito in primis dall’assicurazione dei posti di lavoro, e questo comporta sostenere le imprese e garantirne la liquidità, ma anche sostenere le banche perché offrano crediti interessanti, agevolare l’IMI, introdurre misure specifiche e uno speciale programma congiunturale. In quanto agli appalti pubblici, si promuovono incarichi di piccole dimensioni. Alle critiche all’eccessiva libertà d’azione dell’esecutivo, il presidente ha risposto che non è stata annacquata la competenza parlamentare, si è solo cercato di provvedere velocemente ai bisogni, proponendo poi iniziative legislative su cui è il Consiglio a decidere. In quanto alla disposizione sull’urbanistica, è inaccettabile il sospetto che si agisca per favorire determinati gruppi: l’articolo relativo all’ingresso di privati nelle zone pubbliche esiste da decenni, viene solo riproposto. Anche i privati possono fare proposte per iniziative di pubblico interesse alle amministrazioni comunali, e il rischio imprenditoriale resta all'offerente, ma la decisione è dell’ente pubblico. Finora lo potevano fare solo i Comuni, la novità è che ora lo può fare anche la Provincia; ci sono poi l’urbanistica contrattata e la gestione di strutture pubbliche da parte di privati a condizioni stabilite dalla mano pubbliche. In quanto alla questione seconde case, la regola introdotta è chiara e stringente, ed evita trattamenti iniqui, come raccomandato dalla UE, che aveva contestato pagamenti maggiori o minori per una seconda casa in base a dove si vive prevalentemente in Europa. Il presidente ha chiarito alcune voci singole su cui i consiglieri avevano chiesto delucidazioni, ribadendo poi l’invito a evitare illazioni: la Giunta si adopera al fine di individuare la via migliore per tutti.
Altri componenti della Giunta hanno risposto sui temi di loro competenza. è stato fatto riferimento agli interventi strutturali per l’agricoltura di montagna, elencandoli nel dettaglio: essi comportano una spesa previsionale di 126 milioni €, anche se probabilmente il fabbisogno finanziario effettivo sarà di 90 milioni. Le strade forestali avranno la priorità. In quanto al front-office in ambito urbanistico, a direttori/direttrici spetterà un’indennità del 20-30%, nonché indennità aggiuntive nel caso di servizio unico per più Comuni.

Sono poi stati trattati gli ordini del giorno.


La Giunta ha accolto senza discussione solo l’ordine del giorno con cui due consiglieri SVP chiedevano di verificare tutte le possibilità procedurali affinché in futuro i servizi INPS relativi al fondo di solidarietà a livello locale potessero essere organizzati meglio e gestiti in modo più autonomo, oppure di verificare la possibilità di creare un istituto locale di previdenza sociale con riferimento alla cassa integrazione e ai relativi presupposti. Altri ordini del giorno sono stati ritirati.

I Freiheitlichen hanno quindi proposto di introdurre un test obbligatorio per verificare un eventuale contagio da SARS-COV-2 per i cittadini extraeuropei residenti in Alto Adige che rientrano da un soggiorno in un Paese extraeuropeo. Agli alunni va richiesta una dichiarazione che attesti che né loro né i loro famigliari hanno trascorso le vacanze in un Paese extraeuropeo o a rischio. È stato sottolineato che in passato ci sono stati casi di questo genere, e che anche gli insegnanti sono intimoriti da questa eventualità, nel caso di alunni di origine straniera che rientrano dopo l’estate. Non si vuole etichettare questi studenti, ma solo anticipare una problematica prima che si verifichi. Alto Adige nel cuore - Fratelli d’Italia ha invitato il Consiglio a dimostrare che questo tema sta a cuore, affinché gli sforzi fatti non siano resi vani.

La seduta riprende alle 14.30.

 

IMM. SEDUTA CONSIGLIO PROVINCIALE - GNEWS

https://we.tl/t-IQvzNnwYQ5

 

 

(MC)