Contenuto principale

Comitato provinciale per le comunicazioni

Comitato provinciale per le comunicazioni | 29.12.2011 | 09:49

Nuove deleghe al Comitato provinciale per le comunicazioni

Il Comitato proviniciale per le comunicazioni assume dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni nuove deleghe, tra cui anche la tenuta del Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC).

In base al decreto legislativo del 9 aprile 2003, n. 70 devono essere inseriti in questo registro tutti gli operatori di comunicazione con sede legale nella Provincia Autonoma di Bolzano.
Gli operatori di comunicazione per i quali attualmente vige l'obbligo di iscrizione al ROC sono:

  • gli operatori di rete
  • i fornitori di servizi di media audiovisivi o radiofonici
  • i fornitori di servizi interattivi associato o di servizi di accesso condizionato
  • i soggetti esercenti l'attività di radiodiffusione
  • le imprese concessionarie di pubblicità
  • le imprese di produzione o distribuzione di programmi radiotelevisivi
  • le agenzie di stampa a carattere nazionale
  • gli editori di giornali quotidiani, periodici o riviste
  • i soggetti esercenti l'editoria elettronica
  • le imprese fornitrici di servizi di comuncazione elettronica

Tutti gli operatori di comunicazione già registrati nel registro nazionale (ROC) verranno inseriti in automatico nel registro provinciale (RKA).
Tutte le informazioni e i moduli necessari alla registrazione possono essere scaricati dal sito del Comitato provinciale per le comunicazioni (http://www.comprovcomunicazioni-bz.org/it/default.asp). Ulteriori informazioni si possono ricevere anche tramite telefono (0471 287188) dal funzionario Mukesh Macchia.

Una seconda nuova delega riguarda il settore telefonico: il Comitato provinciale per le comunicazioni non svolge soltanto l'attività di conciliazione, ma anche quella di definizione delle controversie telefoniche. 
Anche in questo caso, si possono avere eventuali informazioni o attraverso internet o telefonando al Comitato.

 

 

 

(MC)