Contenuto principale

Alle News

Consiglio | 11.05.2021 | 16:36

Anna Kostner prima premiata del Concorso letterario Europa

Premiata oggi in Consiglio provinciale dal pres. Noggler la prima delle tre vincitrici del concorso indetto da Consiglio e Südtiroler Künstlerbund in occasione della Festa dell’Europa.

Anna Kostner (Foto: Consiglio/Werth)ZoomansichtAnna Kostner (Foto: Consiglio/Werth)

VIDEO GNews

PREMIAZIONE CONCORSO LETTERARIO.mp4
video https://we.tl/t-airVFdOErH

INTV ANNA KOSTNER 1+2 IT
video https://we.tl/t-WYj7gtgCqL
audio https://we.tl/t-Mhx5v4qRtY

INTV INGRID RUNGGALDIER IT.mp4
video https://we.tl/t-36ragLmyao
audio https://we.tl/t-UBOK3PqYmb

 
INTV INGRID RUNGGALDIER LA.mp4
video https://we.tl/t-c2oEoMLXOi
audio https://we.tl/t-cjqHg99oMe

Link Foto: https://www.flickr.com/photos/landtagconsigliocunsei/

È Anna Kostner con il testo “Kleines Feuer, für Paul Celan”, la prima delle tre vincitrici del Concorso letterario sul tema Europa promosso, in occasione della Festa dell’Europa del 9 maggio, dal Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano e dall’associazione Künstlerbund. 71 i giovani e le giovani sotto i 35 anni che hanno partecipato inviando una propria opera in tedesco, italiano o ladino, delle tipologie più varie. 

“I Parlamenti funzionerebbero in tutt’altro modo se prima di ogni seduta si recitasse una poesia”: ricordando questa citazione di del Premio Nobel per la letteratura Joseph Brodsky, che ha ispirato il concorso, il presidente del Consiglio Josef Noggler ha accolto la giovane vincitrice, classe 1994, attualmente impegnata, dopo la laurea in letteratura con studi a Monaco, Parigi e Madrid, in un dottorato di ricerca alla WWU Münster sul tema "Poetica dell'atopico. Indagini su Jorge Luis Borges, Samuel Beckett e Thomas Bernhard".

l testo “Kleines Feuer, für Paul Celan” (allegato) ha convinto la giuria composta da Ferruccio Delle Cave, Katrin Klotz e Ingrid Runggaldier, ogge presenti e salutata cordialmente dal presidente Noggler, per la sua fantasia e originalità: “In una riflessione su Paul Celan e Ingeborg Bachmann, che evoca numerosi altri autori e autrici e opere citando anche il patrimonio letterario europeo, Anna Kostner è riuscita a comporre un testo sull'Europa senza mai nominarla. Collegando abilmente e con naturalezza gli elementi letterari e inserendo altre lingue è riuscita a creare una serie di immagini poetiche, spiritose e soprattutto molto vivide, che rievocano nei lettori e nelle lettrici la ricchezza culturale dell'Europa, tra l’altro non sempre priva di problemi”.

Letto in aula dalla stessa autrice, omaggiata dal pres. Noggler con un mazzo di fiori, il testo ha convinto anche il plenum, che le ha tributato un sentito applauso.

Domani alle ore 9.00 sarà premiata l’autrice della seconda opera selezionata.


(MC)