Contenuto principale

Note legali - Privacy

Con questo sito il Consiglio provinciale desidera fornire agli abitanti di questa provincia ma anche a visitatori esterni informazioni utili sull'assemblea legislativa provinciale.

Editore

Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano
Piazza Silvius Magnago, 6
I-39100 Bolzano

tel. ++39 0471 946 111
fax ++39 0471 946 011
e-mail info@consiglio-bz.org
PEC: Indirizzo e-mail certificato

Realizzazione

Informatica Alto Adige Spa
Via Siemens 29
I-39100 Bolzano 

Fotografie - ritratti ufficiali dei consiglieri provinciali

Oskar Verant Business Fotografie
via Goethe 26
I- 39100 Bolzano

Esonero da responsabilità

Il Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano mette a disposizione informazioni sui suoi componenti e organi nonché sulla propria attività cercando di garantire che siano aggiornate ed esatte. Nonostante i contenuti siano accuratamente controllati non si assume alcuna responsabilità per l'esattezza dei dati. Per il contenuto delle pagine collegate tramite link sono responsabili esclusivamente i rispettivi gestori.
Al fine di migliorare costantemente l'offerta di informazioni tramite Internet chiediamo ai visitatori proposte e suggerimenti volti a facilitare ulteriormente la consultazione di questo sito.
A tale scopo scrivere a: edp@consiglio-bz.org

Link con il Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano e i suoi servizi

Tutti i cittadini e le aziende hanno la possibilità di inserire nelle proprie pagine web dei link con le pagine e i servizi del Consiglio provinciale a patto che vengano rispettate le seguenti condizioni:

  1. Il collegamento deve aprire una nuova finestra, ridimensionabile a piacere, nella quale deve apparire l'indirizzo URL del Consiglio provinciale.
  2. Il collegamento deve aprire una pagina completa, non mostrare una sola parte dei contenuti.
  3. Il testo cliccabile del collegamento deve indicare chiaramente l'origine della pagina collegata.
  4. Le pagine del Consiglio provinciale, o loro parti, non vanno in alcun caso inserite in frame o pagine esterne.

Informativa sito web ai sensi dell'art. 13 del regolamento generale sulla protezione dei dati (regolamento UE n. 2016/679)


Il presente documento intende fornire informazioni circa il trattamento, le finalità, le modalità ed in generale la gestione dei dati raccolti tramite il sito web.


Titolare del trattamento e diritti dell’interessato
Titolare del trattamento è il Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano con sede in Piazza Silvius Magnago n. 6, al quale potrà rivolgersi per ogni informazione nonché per l’esercizio dei Suoi diritti previsti dalla normativa (accesso ai dati, cancellazione, rettificazione o limitazione del trattamento). Per tali finalità la struttura ha inoltre individuato un Responsabile per la protezione dei dati, il dott. Andrea Avanzo, al quale potrà rivolgersi al seguente recapito e-mail: a.avanzo@inquiria.it. È inoltre Sua facoltà rivolgersi all’autorità di controllo laddove ritenga che i Suoi dati siano stati trattati in modo illegittimo o non conforme.


Natura del trattamento
In nessun caso la nostra struttura tratterà senza preventivo consenso dati di natura particolare definiti dall’art. 9 del regolamento UE 2016/679 (es. stati di salute, opinioni politiche, orientamenti sessuali ecc.) o dati personali relativi a condanne penali o reati di cui all’art. 10 del medesimo regolamento UE, salvo che non sussista una specifica base giuridica utile per legittimare tale trattamento.


Finalità del trattamento
Il sito web del Consiglio provinciale è concepito prevalentemente per fini di consultazione. L’inserimento dei dati personali (nome, cognome, indirizzo mail ecc.) è richiesto per abbonarsi ai comunicati stampa e alle newsletter, per richiedere l’invio di materiale informativo o per la prenotazione di visite scolastiche presso il Consiglio stesso.
Dal sito del Consiglio risulta poi possibile consultare tramite link ulteriori pagine web, che rimandano a strutture collegate al Consiglio stesso, quali ad esempio le autorità garanti e gli organi di vigilanza. Alcune di queste pagine sono concepite esclusivamente a scopo di consultazione (es. Consiglio dei comuni, Organismo di valutazione, Comitato provinciale per le comunicazioni). Altre invece (Difesa civica, Consigliera di parità, Garante per l’infanzia e l’adolescenza) prevedono l'inserimento dei dati per finalità quali richiesta di contatto o la possibilità di gestire reclami online.
Sul sito web è inoltre presente un'area dedicata ai giovani, il “consiglio.giovani”, in cui i ragazzi possono porre domande specifiche, non presenti nelle FAQ del Consiglio provinciale dell’Alto Adige, indirizzandole all’Ufficio di presidenza, compilando un apposito modulo di contatto nel quale vanno inseriti i propri dati anagrafici. Sulla medesima pagina è inoltre presente la sezione “Fatti avanti...”, nella quale i giovani possono prendere parte a diversi giochi online, mettendo così alla prova le loro competenze in materia di autonomia e di tutto ciò che ruota intorno al Consiglio stesso. Per giocare sono richiesti alcuni dati anagrafici; la classifica, con nome e cognome del partecipante, è pubblicata sulla pagina web.
Per tutte queste finalità il conferimento dei dati è da intendersi come obbligatorio ed un mancato conferimento comporterà l’impossibilità di dare esecuzione a quanto indicato o richiesto.
Inoltre, durante le visite in Consiglio potranno essere scattate delle foto, che verranno pubblicate sul presente sito web, sui giornali locali o sui social network. Tale consenso è gestito al momento della prenotazione della visita tra l’ente pubblico e l’istituto scolastico.
Per quanto attiene alla gestione dei cookie si rimanda alla sezione del sito denominata “cookie policy”.


Modalità di trattamento
I dati raccolti verranno trattati con modalità cartacee e con strumenti elettronici, configurati per garantire un adeguato livello di sicurezza dei dati stessi.


Conservazione dei dati
I dati saranno conservati per il periodo necessario all’esecuzione della prestazione o dell’incarico conferito nonché nel rispetto di ogni altro obbligo di conservazione previsto dalla legge.


Comunicazione dei dati a terzi
I dati non verranno in alcun modo diffusi, ove per diffusione si intende darne conoscenza a soggetti indeterminati attraverso qualunque modalità. I dati potranno altresì essere comunicati a soggetti determinati quali:

  • incaricati interni alla struttura per poter compiere le operazioni di trattamento;
  • altri soggetti esterni individuati quali partner e appositamente nominati in qualità di responsabili del trattamento.

In virtù della partecipazione di questi soggetti all’attività del Titolare del trattamento per l’erogazione del servizio la comunicazione dei dati risulta di natura obbligatoria. Una mancata comunicazione comporterebbe infatti l’impossibilità di eseguire l’incarico o la prestazione concordata.


Trasferimento dei dati
I dati raccolti tramite sito web non saranno in alcun modo trasferiti o comunicati a Paesi terzi al di fuori dell’Unione Europea.


Processi decisionali automatizzati
Le comunichiamo infine che i Suoi dati non sono inseriti in processi decisionali automatizzati.