Contenuto principale

Mezzocorona 2009

La nona seduta congiunta delle tre assemblee legislative si è svolta il 29 ottobre 2009 a Mezzocorona ed è stata organizzata dal Consiglio della Provincia autonoma di Trento sotto la presidenza di Giovanni Kessler.

La seduta congiunta è stata preceduta l’8 settembre 2009 da una seduta della commissione interregionale, composta da sette rappresentanti per ciascuna assemblea legislativa. Come previsto dal proprio regolamento interno, la commissione ha esaminato le 26 proposte di mozione presentate entro il 24 luglio 2009 dai consiglieri e dalle consigliere nonché dai/dalle componenti degli esecutivi delle tre regioni per decidere se ammetterle alla trattazione in seduta congiunta, e sulla base di questo esame ha poi predisposto l'ordine del giorno della seduta congiunta.

Dalle 26 proposte di mozione presentate, 25 sono state ammesse alla trattazione in seduta congiunta e quindi iscritte al relativo ordine del giorno, mentre una è stata respinta dalla commissione. Le 25 proposte di mozioni iscritte all'ordine del giorno della seduta congiunta sono state raggruppate nelle seguenti tematiche ovvero materie al fine di facilitare i lavori e in particolare rendere più trasparente la discussione nella seduta congiunta: affari istituzionali,(3), attività economiche, ambiente e fonti energetiche (8), trasporti e circolazione (5), cultura, istruzione e ricerca (5) nonché politiche sociali e lavoro (4).
Nella seduta congiunta del 29 ottobre 2009 sono state approvate 24 delle 25 proposte iscritte all’ordine del giorno, 14 delle quali all'unanimità. E’ stata respinta invece una proposta di mozione che riguardava lo sviluppo della migliore conoscenza delle lingue tedesca e italiana.

Come previsto dal regolamento interno della seduta congiunta, decorso un anno dall'ultima seduta i presidenti della Provincia autonoma di Bolzano, del Land Tirolo e della Provincia autonoma di Trento presenteranno tramite il presidente di turno (vale a dire il presidente del Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano, visto che la prossima seduta congiunta avrà luogo a Merano il 30 marzo 2011) una prima relazione scritta sullo stato di attuazione, da parte dei tre esecutivi, delle mozioni approvate dalla seduta congiunta. Una seconda relazione seguirà al più tardi 60 giorni prima della prossima seduta congiunta delle tre assemblee legislative.