Contenuto principale

Presidente

PresidenteIl/La presidente rappresenta il Consiglio e ne tutela la dignità e i diritti, lo convoca e ne presiede le sedute. Mantiene l'ordine e impone il rispetto del regolamento interno; concede la facoltà di parola e sottopone al Consiglio le questioni sulle quali deve deliberare; proclama il risultato delle votazioni e provvede, con l'ausilio dell'amministrazione del Consiglio, che è alle sue dirette dipendenze, al buon andamento dei lavori.

Oltre al/alla presidente, il Consiglio provinciale elegge anche due vicepresidenti tra i consiglieri e le consigliere appartenenti a gruppi linguistici diversi da quello del/della presidente. I/Le vicepresidenti coadiuvano il/la presidente, in particolar modo per quanto riguarda la direzione dei lavori in aula. Il/La presidente designa il/la vicepresidente chiamato/chiamata a sostituirlo/sostituirla a tutti gli effetti in caso di assenza o impedimento.

Per la prima metà della legislatura il/la presidente del Consiglio provinciale è eletto/eletta tra i consiglieri e le consigliere del gruppo linguistico tedesco, per la seconda metà tra i consiglieri/le consigliere del gruppo linguistico italiano. Previo assenso della maggioranza dei consiglieri e delle consigliere del gruppo linguistico tedesco o italiano potrà però essere eletto/eletta presidente, per i rispettivi periodi, anche un consigliere o una consigliera appartenente al gruppo linguistico ladino.

(fonte: riassunto di norme del regolamento interno del Consiglio provinciale e dello Statuto di autonomia). 

Nella prima seduta consiliare del 14 novembre 2018,  Thomas Widmann (SVP), è stato eletto presidente del Consiglio provinciale. Precedentemente era stato vicepresidente.