Contenuto principale

Bizzo, Roberto (Noi per l'Alto Adige - Wir für Südtirol) (3)

Roberto Bizzo

Nato 1955, è sposato ed ha una figlia. Bolzanino, professore a contratto di fisica applicata all'Università cattolica del Sacro Cuore (Roma), ha alle spalle un percorso umano e professionale all'insegna dell'impegno sociale e della solidarietà: dall'impegno giovanile nell'Azione Cattolica alla laurea in ingegneria all'Università di Bologna. Nel 1989, con il Sindaco Valentino Pasqualin, è capogruppo in Consiglio comunale a Bolzano e nel 1991 viene eletto Segretario provinciale della DC, carica che ricopre sino al 1993, ed alla costituzione del Partito Popolare. Negli anni '90, accantonata la politica attiva, si dedica all'impegno nel volontariato e nella professione di ingegnere. In questo periodo firma alcune tra le sue più importanti realizzazioni nel campo dell' edilizia produttiva e residenziale: dal centro parrocchiale Don Bosco con la biblioteca S. Amadori, al Centro provinciale per la revisione dei veicoli - premiato al XV Concorso internazionale "Sistema d'Autore"-; dalla "pagoda" dell'Autostrada del Brennero presso il casello di BZ Sud al teatro Cristallo di Bolzano, alla collaborazione con lo Studio Kenzo Tange di Tokio. Nel 2000 riprende l'impegno politico attivo: con il sindaco Giovanni Salghetti Drioli è assessore ai Lavori pubblici del Comune di Bolzano, dove avvia alcune tra le maggiori realizzazioni dell'ultimo decennio: la ristrutturazione della piazza del Tribunale e le infrastrutture dei quartieri Firmian, Mignone e Casanova; il piano di ristrutturazione del patrimonio scolastico comunale; prime tra tutte le scuole materne e gli asili nido; la ristrutturazione delle scuole elementari e medie Pestalozzi, Leonardo da Vinci, Goethe, Tambosi, Manzoni, le nuove palestre delle Scuole Rosmini e Leonardo da Vinci; l'avvio dei nuovi complessi scolastici, primo tra tutti la scuola elementare di Don Bosco; il concorso per le scuole elementari, materne e l'asilo nido del quartiere Firmian, l'asilo nido e scuola materna di vicolo S. Giovanni e numerose altre. Nel 2005, da capolista della Margherita-DL viene eletto consigliere comunale a Bolzano. Nel febbraio 2006 viene eletto Segretario della Margherita-DL dell'Alto Adige ed è membro della Direzione nazionale della Margherita-DL. Da allora si impegna nella costruzione del Partito Democratico, del quale è unanimemente riconosciuto come uno dei principali artefici e del quale è dirigente nazionale. assessore provinciale dal 2010; ha contribuito al governo della nostra Provincia avendo a cuore il bene comune e l’idea che il diritto ad avere un futuro sicuro deve essere offerto a tutti. Gli piace leggere di tutto: tra gli autori preferiti Luigi Pirandello, Andrea Camilleri, Marguerite Yourcenar, alcuni degli scrittori italiani dell'ultima generazione, come Gianrico Carofiglio. Ultimo romanzo letto è La coscienza e il potere di Pietro Scoppola. È appassionato di montagna, di sci ed ama la compagnia, tifa da sempre per il Milan e ama tutta la musica, in particolare Dire Straits, Genesis, Skin, R.E.M., Vasco, De Gregori, Ligabue, Gianna Nannini.

Contatto
Indirizzo: Presidente del Consiglio provinciale
Dott. ing. Roberto Bizzo

Piazza Silvius Magnago, 6
39100 Bolzano

tel. 0471 946 204
fax 0471 946 014
e-mail: presidente@consiglio-bz.org
roberto.bizzo@consiglio-bz.org
VCard: VCard
Gruppo consiliare: Noi per l'Alto Adige - Wir für Südtirol

(3) dal 1/3/2018 il consigliere Bizzo non fa più parte del gruppo consiliare "Partito Democratico - Demokratische Partei" ma forma il nuovo gruppo consiliare "Noi per l'Alto Adige - Wir für Südtirol"

Cariche - XV legislatura

Provincia Autonoma di Bolzano

  • Dal 22/11/2013 consigliera/e provinciale
  • Dal 22/11/2013 al 22/5/2016 vicepresidente del Consiglio provinciale
  • Dal 22/11/2013 capogruppo
  • Dal 21/1/2014 membro - Commissione speciale per il controllo di eventuali proposte di modifica dello Statuto di autonomia
  • Dal 12/2/2014 membro - Commissione paritetica di cui all'articolo 84, comma 3, dello Statuto di autonomia
  • Dal 2/10/2014 membro - Commissione di inchiesta (Fondo sociale europeo – FSE)
  • Dal 23/5/2016 presidente del Consiglio provinciale
  • Dal 23/5/2016 membro - Commissione interregionale (seduta congiunta)
  • Dal 23/5/2016 presidente - Commissione per il regolamento interno

Regione Trentino-Alto Adige

  • Al 26/2/2014 assessore regionale
  • Dal 22/11/2013 consigliera/e regionale

Cariche ricoperte nella/nelle legislatura/e precedente/i