Contenuto principale

Ordine del giorno

L'ordine del giorno è un documento politico paragonabile in tutto e per tutto alla mozione con la particolarità che esso è accessorio al procedimento legislativo. In occasione della trattazione di un disegno di legge, prima della chiusura della discussione generale, ciascun consigliere/ciascuna consigliera può presentare infatti fino a tre ordine del giorno concernenti la materia in discussione. L'ordine del giorno può essere diretto a dare istruzioni alla Giunta provinciale circa l'applicazione della legge in esame, può riguardare però anche altri argomenti purché attinenti con la materia oggetto del disegno di legge in trattazione.
Così come per le mozioni, anche per gli ordini del giorno compete al/alla presidente del Consiglio tenere in evidenza gli impegni connessi con gli ordini del giorno approvati e di informare delle eventuali scadenze i soggetti tenuti ad adempiervi.