Contenuto principale

Consiglio

Consiglio | 02.07.2019 | 17:56

Lavori Consiglio: Conto consuntivo, convalida delle elezioni, Comitato comunicazioni

Il plenum ha approvato il conto consuntivo 2018 e la relazione della commissione di convalida che esclude cause di ineleggibilità e incompatibilità per i 35 consiglieri e consigliere eletti. Gögele, Vanzi, Zozin e Daum nel Comitato comunicazioni. La seduta di oggi è terminata. Domani i lavori inizieranno alle 11.00.

Il plenum consiliare ha valutato oggi la proposta di deliberazione: Approvazione del conto consuntivo del Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano per l'anno finanziario 2018, presentata dal pres. Josef Noggler. Il volume complessivo del bilancio di entrate e spese ammontava inizialmente a 14,862 mio € circa ed è arrivato con vari adeguamenti e assegnazioni a 17,129 mio €, con un avanzo di amministrazione al 31.12.2018 di 5.074.254,39 €. Le spese riguardano per la maggior parte stipendi, affitti, indennità di funzione, spese di viaggio e altre spese obbligatorie.
Intervenendo in merito, Sven Knoll (Süd-Tiroler Freiheit) ha chiarito che il Consiglio provinciale altoatesino è uno dei più oculati, e che non bisogna vergognarsi di soldi che vengono spesi bene. Ha quindi riferito che nel Consiglio regionale del Tirolo - Tiroler Landtag ben 7,5 milioni sono destinati al sostegno dei partiti, oltre al finanziamento dei gruppi consiliari: essi infatti sono soggetti di democrazia e pluralità. In provincia di Bolzano invece si fa sempre più fatica a lavorare, anche per le intromissioni statali e i giudizi della Corte dei Conti, che è povera di indicazioni ma prodiga di sentenze. Si tratta di una discussione da portare avanti apertamente. Il pres. Noggler ha promesso di portare il tema all’ordine del giorno della prossima seduta dei capigruppo.
Il plenum ha quindi approvato la proposta di delibera all’unanimità (25 sì).

La vicepresidente della Commissione di convalida Maria Elisabeth Rieder (Team Köllensperger) ha quindi presentato, in vece del presidente della stessa Riccardo Dello Sbarba (Gruppo Verde), assente giustificato, la Relazione della commissione di convalida e convalida dell'elezione dei consiglieri e delle consigliere provinciali della XVI legislatura. In essa si riferiva della valutazione degli eventuali elementi di ineleggibilità e/o incompatibilità relativamente ai 35 consiglieri e consiglieri eletti nella XVIa legislatura, evidenziando che essi erano stati identificati nel caso di 5 consiglieri, e cioè Daniel Alfreider, Gerhard Lanz, Franz Ploner, Manfred Vallazza e Helmut Tauber: in tutti questi casi, gli interessati avevano provveduto ad eliminare tali cause (il cons. Tauber all’ultima seduta, dopo che la commissione aveva già provveduto a una relazione che proponeva la convalida di 35 consiglieri/e), oppure era stata accertata la loro legittimità, pertanto la commissione proponeva al Consiglio la convalida dell’elezione dei 35 consiglieri e consigliere provinciali. La relazione è stata approvata all’unanimità (28 sì).

Era quindi in programma l’elezione di 4 componenti del Comitato provinciale per le comunicazioni, di cui una/uno su indicazione della minoranza politica. Gerhard Lanz (SVP) ha proposto a nome della SVP Judith Gögele, già responsabile della comunicazione per PensPlan, e Burkard Zozin, avvocato nell’ambito della comunicazione. Carlo  Vettori (Lega Alto Adige Südtirol) ha proposto Gerhard Vanzi, ricercatore dell’EURAC, per il gruppo ladino. Brigitte Foppa (Gruppo Verde) ha proposto per l’opposizione il giornalista Rai ed esperto di media e comunicazione  Eberhard Daum.
In seguito a votazione, tutti i candidati sono stati eletti: Judith Gögele con 20 preferenze, Gerhard Vanzi con 15, Burkard Zozin ed Eberhard Daum con 14 voti ciascuno. 1 voto ciascuno è stato dato anche a Michl Ebner e Veronika Stirner, 1 scheda era nulla.

La seduta di oggi è conclusa. I lavori di domani inizieranno alle 11.00.

(MC)