Contenuto principale

Punti all'ordine del giorno che sono stati trattati (Consiglio provinciale)

L'ordine del giorno di una tornata di sedute il più delle volte è molto corposo per cui, di solito, non si riesce a trattare tutti i punti. Questa pagina contiene l'elenco degli argomenti di cui è stato completato l'esame nell'ultima sessione.

Punti all'ordine del giorno che sono stati trattati nella tornata di seduta del mese di febbraio 2017

I - Punti istituzionali

  • Interrogazioni su temi di attualità;
  • Votazione sulla proposta della Presidenza del Consiglio dei ministri in merito alla nomina di un giudice appartenente al gruppo linguistico tedesco presso il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa – Sezione autonoma di Bolzano (articolo 2, comma 3, del D.P.R. 6 aprile 1984, n. 426, e successive modifiche);


    II - Punti da trattare nel tempo riservato all’opposizione
  • mozione n. 403/15: Bretella ferroviaria della Val di Riga e galleria di base del Brennero – quale sarà il destino di Fortezza? (presentata dal cons. Leitner il 23/6/2015);
  • mozione n. 635/16: Aziende a misura di bicicletta (presentata dai conss. Foppa, Dello Sbarba e Heiss il 20/7/2016);
  • mozione n. 640/16: Rielaborazione della Dichiarazione unificata di reddito e patrimonio DURP (presentata dal cons. Pöder il 4/8/2016);
  • mozione n. 723/16: Contributi finanziari ovvero prestiti per gli studenti di medicina dell’Alto Adige (presentata dal cons. Köllensperger il 23/12/2016);
  • mozione n. 724/16: Bugiardino digitale e relativa App (presentata dai conss. Knoll, Atz Tammerle e Zimmerhofer il 28/12/2016);
  • mozione n. 725/16: Introduzione della figura dell’incaricato del bilinguismo negli enti pubblici e nelle aziende concessionarie (presentata dai conss. Atz Tammerle, Knoll e Zimmerhofer il 28/12/2016);
  • mozione n. 729/17: Terremoto: La Provincia di Bolzano dimostri all’Italia la sua faccia migliore (presentata dalla cons. Artioli il 20/1/2017);
  • mozione n. 730/17: Presentazione e discussione in Consiglio provinciale dei documenti conclusivi della Convenzione per l’Autonomia (presentata dai conss. Dello Sbarba, Foppa e Heiss il 23/1/2017);
  • mozione n. 731/17: NO a un CIE (Centro di identificazione ed espulsione) in Alto Adige (presentata dai conss. Leitner, Mair, Blaas, Stocker S., Tinkhauser e Oberhofer il 23/1/2017);
  • mozione n. 221/14: Riforma della sanità provinciale (presentata dal cons. Köllensperger il 22/9/2014);
  • mozione n. 228/14: Modifica dei periodi di caccia alle femmine e ai piccoli di cervo e alle femmine di capriolo in Alto Adige – protezione animali sul banco di prova (presentata dai conss. Leitner, Blaas, Mair, Stocker S. e Tinkhauser il 6/10/2014);
  • mozione n. 253/14: Proteggere i bambini e i giovani da un’ideologia di genere che ne altera l’identità (presentata dal cons. Pöder l’11/11/2014);
  • mozione n. 260/14: Colonnine per l'alimentazione di computer, palmari e smartphone (presentata dal cons. Urzì il 21.11.2014);

    Ordine del giorno - suppletivo
  • proposta di deliberazione: Ratifica della deliberazione della Giunta provinciale del 24 gennaio 2017, n. 80: Corte Costituzionale – impugnazione del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 1 dicembre 2016, n. 225, e della legge 11 dicembre 2016, n. 232.