Contenuto principale

Difesa Civica

Difesa Civica | 09.10.2007 | 09:29

Presentata dall'ass. Theiner la Commissione di conciliazione

L’assessore provinciale alla sanità ed alle politiche sociali, Richard Theiner, ha presentato questa mattina (9 ottobre) l’attività della Commissione conciliativa per il settore della sanità.

Presentata dall'ass. Theiner la Commissione di conciliazioneZoomansichtPresentata dall'ass. Theiner la Commissione di conciliazione

La Commissione conciliativa, istituita dalla Giunta provinciale nel novembre del 2005, è indipendente e competente per  tutti i casi in cui un paziente ritiene che la propria salute sia stata danneggiata da un errore nella diagnosi o nella terapia (errore medico), nonché per tutti i casi in cui si sostiene che il danno alla salute è conseguenza dell’omessa o irregolare informazione (consenso informato).

Si tratta di una procedura stragiudiziale di componimento di controversie come mezzo per evitare processi e mezzo per la soluzione di conflitti tra paziente e medico.

La Commissione conciliativa è presieduta dal dott. Josef Kreuzer, giudice a riposo, dal  prof. dott. Mario Dorigo, medico specialista di medicina legale e dalla dott.ssa Christina Gasser, avvocata con esperienza in questioni di conciliazione medica.

Segretario della Commissione è il dott. Christian Leuprecht, giurista dipendente della Ripartizione provinciale sanità.

Erano presenti alla conferenza stampa odierna anche il presidente ed il  vicepresidente dell'Ordine dei medici, dott. Andreas von Lutterotti e dott. Giulio Donazzan, nonché la Difensora civica dott.ssa Burgi Volgger.

Nel corso dell’incontro con la stampa l’assessore provinciale Richard Theiner ha rilevato l’alto livello qualitativo dei servizi erogati dal sistema sanitario provinciale il quale effettua annualmente oltre sei milioni di prestazioni mediche.

“La Giunta provinciale ha istituito la Commissione conciliativa per il settore della sanità affinché i pazienti abbiano la possibilità di ricorrere ad una procedura rapida e gratuita e di arrivare, nel malaugurato caso di un evento dannoso, ad un accordo stragiudiziale. Sono convinto che la Commissione conciliativa costituisca un servizio utile per i cittadini a salvaguardia dei diritti dei pazienti.

Se non è possibile trovare un accordo dinanzi alla commissione conciliativa permane naturalmente la possibilità di intraprendere un’azione legale. La Commissione conciliativa è il risultato della proficua collaborazione fra la Provincia, l’Ordine dei medici, l’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, e le Compagnie di assicurazione dei Comprensori sanitari”.

La Commissione conciliativa per questioni di responsabilità medica ha sede presso la Ripartizione sanità, in Corso Libertà,23 a Bolzano, Tel. 0471 411550, Fax. 0471 411579; E-mail: concilmed@provincia.bz.it. Informazioni e modulistica per la presentazione delle domande si possono trovare sul sito Internet www.provincia.bz.it/sanita.


(FG)