Contenuto principale

Difesa Civica

Difesa Civica | 04.06.2007 | 14:44

Burgi Volgger vicepresidente dell’Istituto Europeo dell’Ombudsman

La Difensora civica altoatesina è stata nominata recentemente vicepresidente dell’istituto indipendente che raggruppa gli ombudsman europei e sostenutori dei diritti civili.

Volgger, il presidente Ullrich Galle e Felix Dünser, difensore civico del VorarlbergZoomansichtVolgger, il presidente Ullrich Galle e Felix Dünser, difensore civico del Vorarlberg

Nel corso della recente assemblea generale dell’EOI, Istituto Europeo dell’Ombudsman, presso il Consiglio regionale del Rheinland-Pfalz a Mainz, la Difensora civica dell’Alto Adige Burgi Volgger è stata eletta vicepresidente del nuovo direttivo, al fianco del presidente Ullrich Galle (Rheinland-Pfalz). Come spiega la stessa Burgi Volgger, “tema centrale dell’assemblea, introdotto dal Commissario per i diritti umani a Strasburgo Thomas Hammaberg, è stata la collaborazione tra l’Ombudsman del Consiglio europeo e le istituzioni di Difesa civica degli Stati membri”

L’EOI è stata fondata nel 1988 ad Innsbruck: si tratta di un'associazione a carattere scientifico avente per obiettivo la trattazione di questioni relative ai diritti dell'uomo ed ai diritti civili, nonché temi di pertinenza dell'Ombudsman. Ne fanno parte ombudsman europei ed esperti di diritto. Tra i fondatori dell’associazione, cui oggi appartengono quasi tutti i Difensori civici operanti in Europa, c’è anche il primo Difensore civico altoatesino Heinold Steger.


(MC)