Contenuto principale

Consiglio

Consiglio | 10.02.2017 | 14:49

Delegazione ucraina in Consiglio provinciale

Ricevuta dal segretario questore Tinkhauser e dall’ass. Mussner, si è informata sul sistema di trasporti altoatesino.

La delegazione dallLa delegazione dall'Ucraina con Tinkhauser e Mussner.

Una delegazione di amministratori e imprenditori  di Leopoli, in Ucraina, è stata ricevuta quest’oggi in Consiglio provinciale dal segretario questore Roland Tinkhauser e dall’assessore alla Mobilità Florian Mussner. Guidati dal sindaco Andrij Sadovyy, gli ospiti ucraini si sono informati sul sistema di trasporto pubblico di persone altoatesino ponendo una serie di domande molto interessate sugli investimenti nel trasporto locale, il sistema di affidamento a concessionari e la proprietà dei mezzi, la percentuale di utilizzo dei mezzi pubblici e i controlli sulla qualità del servizio. Mussner e Tinkhauser hanno spiegato che la Provincia mette a disposizione un budget annuo fisso di 200 milioni, che permette una programmazione ottimale, e illustrato il sistema di transito nord-sud ed est-ovest, cui sono collegate sistematicamente le valli laterali. L’assessore ha presentato inoltre il sistema di Abo e Alto Adige Pass, una tessera oggi in tasca a più di un altoatesino su due, e i vantaggi dell’estesa rete ciclabile. In quanto ai collegamenti internazionali, Tinkhauser ha fatto riferimento con rammarico all'esito del referendum sull'aeroporto. Gli ospiti sono rimasti particolarmente colpiti dalla possibilità di viaggiare con il Pass in tutto il territorio provinciale e dalla connotazione sociale del sistema di mobilità.

La delegazione, che ha già visitato il termovalorizzatore di Bolzano, ha in programma ora un sopralluogo al centro di riciclaggio e alla centrale di teleriscaldamento di Brunico.  

(MC)